Home La nostra storia Capitolo 12 (2012)

La nostra storia - capitolo 12

Testi statici - Testi istituzionali
2012: ENTRA NEL VIVO IL DAD VADER PROJECT

L’anno del decennale AB Film è segnato da una serie di eventi e iniziative che testimoniano come l’Associazione sia ormai entrata in una fase “multitasking” con attività in più settori, dalla produzione filmica alla promozione di festival ed eventi cinematografici. Per quanto riguarda la produzione, nel 2012 entra nel vivo il Dad Vader Project con l’avvio delle riprese degli episodi della prima stagione della web series, diretti da Davide Ardizzola e con protagonisti Marco Costantini, Andrea Longo, Joséf Andrea Ardizzola, figlio di Davide, e Mattia Costantini, figlio di Marco.

Le sceneggiature dei primi dieci episodi vengono suddivise tra Fabio Basilico e Riccardo Gorlero. Riccardo, di stanza in Liguria, è uno dei nuovi soci che proprio grazie al progetto della parodia della saga di Star Wars, e non solo, entrano a far parte di AB Film. Gli altri sono Tri Quang Nguyen, Matteo Cazzaniga, Luca Menin, Ilario Santamaria, Fabio Vismara e Irene Corsi. In ambito promozionale, AB Film si concentra sulla seconda edizione del Monza Motor Film Festival e sulle serate AperitivoCorto, il più importante network nazionale di cortometraggi di cui l’Associazione è referente per la provincia di Monza e Brianza.

La prima serata monzese dedicata alle proiezioni dei cortometraggi di AperitivoCorto, datata Sabato 14 Aprile, è segnata dal successo, con il tutto esaurito alla Sala Maddalena di Monza, a dimostrazione della validità della formula adottata da AperitivoCorto: aperitivo (nel nostro caso offerto dal ristorante Oriente a Monza), proiezione di cortometraggi selezionati, gioco a premi per il pubblico.      

Nel primo semestre vengono avviati i contatti per concretizzare la partnership tra Indianapolis e il Monza Motor Film Festival, nell’ambito dell’iniziativa “Sister Cities” e del gemellaggio tra la città simbolo dell’automobilismo sportivo americano, sede del mitico circuito, e Monza, altrettanto celebre a livello mondiale per il suo Autodromo.

In occasione della Sagra di San Giovanni 2012 di Monza, il 29 Giugno AB Film organizza alla Sala Maddalena una serata culturale dedicata all’Abruzzo, terra affascinante duramente colpita dalla tragedia del terremoto. La serata, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monza, è intitolata: “Scene di un Abruzzo che non si fa dimenticare”. L’Associazione si propone di far conoscere ai cittadini monzesi le ricchezze paesaggistiche, naturali e ambientali nonché il patrimonio storico e artistico di una delle più belle Regioni italiane. Nel contempo, la serata ha come obiettivo quello di sensibilizzare il pubblico sulla tragedia del terremoto e sulle conseguenze che hanno inciso sulla vita delle persone e sui luoghi dove esse vivono.

Il programma della serata prevede: la Relazione “Le pietre dell’Aquila dopo il terremoto: i cittadini, il patrimonio architettonico e i progetti artistici contro l’oblio della contemporaneità”, a cura dell’Architetto Paola Ardizzola d’Oltremare, Presidente del MusAA-MuseoArchitetturaArte, nato in seguito ai tragici eventi del sisma dell’Aquila; la proiezione di due documentari: “I trabocchi di San Vito Chietino”, diretto da Massimiliano Coccetti, regista e socio AB Film, tragicamente scomparso nel 2011, e “La Casa di Carlo”, foto-documentario prodotto da AB Film per il MusAA, proiettato a L’Aquila in occasione della prima di “Case abbandonate” del regista Alessandro Scillitani, voce narrante Tonino Guerra, per la Biennale del Paesaggio di Reggio Emilia, presso il Forum fuer Baukultur di Dresda in una giornata di studi dedicata all’Abruzzo, in diversi workshops internazionali tenuti dal MusAA e a Dublino presso l’Istituto Italiano di Cultura, nell’ambito di un progetto che ha visto coinvolti il MusAA e la scrittrice Dacia Maraini.    

Sabato 6 Ottobre si tiene la seconda serata monzese di AperitivoCorto, organizzata sempre alla Sala Maddalena. Passano pochi giorni e tutto è pronto per la seconda edizione del Monza Motor Film Festival: la Rassegna internazionale di cortometraggi su veicoli, sport e mobilità organizzata da AB Film con la collaborazione di AperitivoCorto e il patrocinio del Comune di Monza – Assessorato alla Cultura, si tiene il 18, 19 e 20 Ottobre alla Sala Maddalena. Le serate di Giovedì e Venerdì sono dedicate alla proiezione dei film in concorso, quella di Sabato alla premiazione dei corti vincitori.

La giuria indipendente, presieduta da Davide Ardizzola e formata dai membri del Comitato Organizzatore del Festival – ovvero Davide Ardizzola, Fabio Basilico e Stefano Panzeri -  elegge Miglior Cortometraggio 2012 il film drammatico “Nowhere”, diretto dalla regista austriaca Nanà Weber. Secondo classificato il documentario “Taurinorum Charity Rally 2011 Perù”, diretto da Ludovico De Maistre, Carlo Alberto Biscaretti e Paolo Rignon. Terzo classificato l’action movie “Nitro Warriors” dell’inglese Paul Greer. Il Premio del Pubblico, risultato delle votazioni espresse nelle serate di proiezione dei corti in concorso, va a “Chi l’ha pottata?”, commedia italiana diretta da Daniele Grassetti.

Nella serata di Sabato, il pubblico della Sala Maddalena ha potuto vedere in esclusiva per l’Italia il video proveniente dagli Stati Uniti dedicato alla Casa automobilistica Dallara, famosa per le sue vittorie sportive e le sue vetture indimenticabili. La concessione in esclusiva della proiezione del video è frutto della partnership tra Indianapolis e il Monza Motor Film Festival che prevede, tra l’altro, l’esportazione del Monza Motor Film Festival negli Stati Uniti. 

Inoltre, durante le tre serate di svolgimento del Festival, il pubblico è stato a più riprese invitato a partecipare al divertente Movie Game, quiz a premi con domande sul mondo del cinema dei motori. Interessanti i premi in palio: Blu-ray disc offerti da AperitivoCorto e biglietti per cinema e teatro offerti dai teatri Manzoni e Binario 7 di Monza e da The Space Cinema di Vimercate.

L’anno di chiude con l’iniziativa datata 5 Dicembre: Davide Ardizzola partecipa come giurato alla serata di premiazione di “Cortrash”, Primo Festival del cortometraggio trash, che si tiene a Cormano (Mi) e alla cui realizzazione ha contribuito AperitivoCorto.

A cura della Redazione AB Film



Aggiungi questa pagina sul tuo social network: