Partner 3DStreaming.it RSS
Eventi Monza e Brianza
Monza e Brianza in Rete - eventi
Monza e Brianza in Rete
Feed RSS
Home VIDEO PRODUZIONI HOPE - Trilogia di Corti Diari di produzione 25 LUGLIO 2015

HOPE - Diario del 25 luglio 2015 - scene 1-7

DIARI DI PRODUZIONE - HOPE - TRILOGIA DI CORTI

 

Sabato 25 Luglio 2015, ore 14.30 – Scene 1/7 – Parco di Monza 

FOTO GALLERY

La terza e ultima sessione di riprese di HOPE inizia alle 14.30 al Parco di Monza. All’appuntamento si ritrovano il regista Davide Ardizzola, lo sceneggiatore Fabio Basilico e l’attrice Elisabetta Rossi. In programma ci sono le riprese delle scene dalla 1 alla 7. I lavori si presentano subito complessi a causa delle numerose persone frequentatrici del Parco durante la stagione estiva. Bisogna cogliere il “momento magico” per poter girare le scene senza presenze estranee e rendere così appieno la situazione di solitudine e isolamento che avvolge la protagonista del corto. Grande attenzione viene inoltra riservata agli importanti suoni ambientali.

Si parte con la scena 2 a ridosso di uno sterrato che si inoltra perpendicolare a Viale Cavriga, la via asfaltata che attraversa il Parco di Monza da ovest a est. La ragazza protagonista è ferma indecisa sul da farsi: è rimasta isolata in un luogo sconosciuto e non può neanche mettersi in contatto con qualcuno visto che non c’è campo e lo smartphone non funziona. Nella scena successiva, la numero 3, la giovane cammina lungo lo sterrato verso un punto imprecisato all’interno del grande parco.

Per la scena 4, il set viene spostato più a ovest lungo Viale Cavriga: all’altezza di una via asfaltata affiancata da alberi viene girata un’altra fase della camminata della ragazza alla ricerca di un luogo sicuro e soprattutto di qualcuno che possa aiutarla. La camera viene posizionata all’interno di un campo ed Elisabetta viene ripresa in lontananza (campo lungo). Successivamente, l’attenzione si sposta sul dettaglio dei piedi in movimento e a seguire viene effettuata una ripresa frontale della ragazza in cammino.   

La scena 5 è simile alla 2: la ragazza è ferma, indecisa sul da farsi e impossibilitata a utilizzare lo smartphone. Le riprese vengono effettuate lungo una strada che costeggia il fiume Lambro. La stessa location viene scelta per la successiva scena 6, dove si vede la ragazza che cammina sullo sterrato che affianca l’argine del fiume.

La scena 7 è la più complessa: viene inizialmente girata la camminata, in direzione ovest-est, della ragazza che si dirige verso l’edificio da cui proviene il monotono rumore che l’ha attratta; quindi, la stessa camminata viene girata lungo la direttrice opposta, est-ovest, con il dettaglio della soggettiva della giovane che guarda uno scorcio dell’edificio in avvicinamento. Da ultimo, viene girata la camminata immediatamente prima e immediatamente dopo la comparsa del rumore e il conseguente cambio repentino di direzione della giovane.

Dopo la pausa, vengono girate le scene di raccordo e i quadri della scena 1: protagonisti questa volta sono unicamente la natura e il suggestivo paesaggio del parco.  


La sessione di riprese termina alle 18.45. Ultimata la fase di produzione, che complessivamente ha contato tre sessioni di riprese, a Settembre inizierà la fase di post-produzione di HOPE. Il corto sarà pronto per la diffusione entro fine 2015.  

 

 
AB Film Tag Cloud
Logo ABFILM Associazione culturale Monza